Merletto ad ago Punto Maglie #traforu# #mustazzolu#: tecnica di esecuzione di un gruppo di merlettaie


  • Regione: Puglia
  • Provincia: LE
  • Comune: Maglie

Descrizione

Le merlettaie sono riunite nella sede della loro associazione per lavorare insieme a diversi artefatti. La prima merlettaia prepara il sostegno su cui verrà realizzata una #Pupa#, figura femminile simbolo distintivo del merletto Punto Maglie. Posiziona in ordine un ritaglio di tela in cotone, il disegno e un foglio di polietilene trasparente fissandoli insieme con delle filze lungo il bordo del disegno. La merlettaia passa alla fase dei punti di appoggio sulla parte superiore del supporto: sono degli occhielli messi sul contorno e all’interno del disegno attraverso i quali farà passare il filo che verrà ricoperto con vari punti (festone, cordoncino, rete semplice, rete doppia, vapore e pippiolino) al fine di realizzare il merletto. Si passa ora al riempimento del disegno. La merlettaia esegue dapprima il punto rete semplice, da destra verso sinistra, e successivamente il punto rete doppia, da sinistra a destra, per creare un traforo sulla gonna della #Pupa#. Prosegue successivamente ad eseguire il punto cordoncino sui fili lanciati dal bordo del disegno verso il braccio della figura. Su di un altro disegno, questa volta una stella, la merlettaia lancia 3 fili di imbottitura lungo le diagonali e le mediane che ricoprirà a punto cordoncino. La seconda merlettaia lavora su un classico e antico disegno della tradizione magliese eseguendo prima un punto festone e di seguito un pippiolino, il quale si lavora avvolgendo per quattro volte il filo attorno all’ago. La terza merlettaia lavora ad un bordo per tenda il cui disegno del 1500 è tratto da Cesare Vecellio. Esegue il punto festone su di una fogliolina, arrivata sul bordo di questa lancia il filo agganciandosi al primo punto festone del giro precedente e prosegue fino a riempire il disegno. Anche la prima merlettaia esegue una fogliolina a punto festone su un disegno che racchiude tutti i simboli identificativi del merletto di Maglie: oltre al #Pupo#, alla #Pupa# e alla Stella vi è una Barca e una Culla, simboli della famiglia e della vita quotidiana. La terza merlettaia prosegue su un motivo ad angolo per lenzuolo con il punto festone e pippiolino su un archetto. Una volta terminato il lavoro a punto rete doppia, taglia con una forbicetta i punti di appoggio sul retro del supporto, stacca il lavoro e con una pinzetta rimuove i fili inglobati nel merletto il quale risulta pronto per essere applicato su lino con la #bachetta# (punto cordoncino).

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!