Minoranza Occitana: #a Guardia ogni animale ha un nome#


Miniatura della scheda non disponibile
  • Regione: Calabria
  • Provincia: CS
  • Comune: Guardia Piemontese

Descrizione

Il legame tra l'animale e il pastore è molto sentito nella cultura occitana di Guardia Piemontese, cultura prettamente pastorale, proprio in modo similare agli occitani delle Alpi Piemontesi. Così come testimoniato dall'informatore, a Guardia è d'uso dare un nome ad ogni animale, nome che ogni animale riconosce, in modo particolare le matriarche. Il nome dato all'animale è in lingua occitana, e si tratta di nomi immutati da sempre. Spesso, in particolare davanti i nomi di capre, si usano i prefissi come #Shish# o #Shush#. #Shish# è il nome del diavolo e, poiché la tradizione vuole che la capra sia l'animale del diavolo, dire #Shishinèlla# o #Shish-tè# serve proprio per invocare gli animali. In genere, quindi, i Guardioli usano il prefisso #Shish#, quindi #Shushèlla# per chiamare gli animali, così come anche #Monaquèlla# e #Marevissa#, tutti nomi occitani usati per le capre. Inoltre l'informatore rivela che ogni animale ha il suo nome e non si dovrebbe mai dare il nome di una persona ad un animale, a Guardia questa pratica è considerata un'offesa.

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!