• scheda
    • CD - IDENTIFICAZIONE
      • TSK - Tipo modulo
        MODI
      • CDR - Codice Regione
        13
      • CDM - Codice Modulo
        ICCD_MODI_5970751701641
      • ESC - Ente schedatore
        ICCD
      • ECP - Ente competente per tutela
        ICCD
      • OGM - Modalità di individuazione
        documentazioni audio-visive
    • OG - ENTITA'
      • AMB - Ambito di tutela MiBACT
        etnoantropologico
      • AMA - Ambito di applicazione
        entità immateriali
      • CTG - Categoria
        tecniche, saperi
      • OGD - Definizione
        Lavorazione di corde armoniche di budello
    • LC - LOCALIZZAZIONE
      • LCS - Stato
        ITALIA
      • LCR - Regione
        Abruzzo
      • LCP - Provincia
        PE
      • LCC - Comune
        Salle
      • LCL - Località
        SALLE
    • DT - CRONOLOGIA
      • DTR - Riferimento cronologico
        XXI
    • CM - CERTIFICAZIONE E GESTIONE DEI DATI
      • CMR - Responsabile dei contenuti
        Magnani, Fabrizio (collaboratore al coordinamento al progetto)
      • CMR - Responsabile dei contenuti
        Tucci, Roberta (coordinatore del progetto)
      • CMR - Responsabile dei contenuti
        Vietri, Luisa (collaboratore al coordinamento al progetto)
      • CMC - Responsabile ricerca e redazione
        Rutigliano, Sara
      • CMA - Anno di redazione
        2016
      • CMM - Motivo della redazione del MODI
        Inventario patrimonio culturale immateriale/ ICCD: progetto PCI 500 giovani
      • ADP - Profilo di accesso
        1
      • OSS - Note sui contenuti del modulo
        Tema trattato nell'ambito del progetto PCI: Artigianato
    • DA - DATI ANALITICI
      • DES - Descrizione
        L'artigiano spiega che i #budelli# dopo una fase di #salaggio# sono rimasti una notte in acqua. Dopo aver estratto dalla vasca di salatura i #budelli# e averli posti sul banco di lavoro, inizia a separare quelli con maggior spessore da quelli più sottili non utilizzabili. Assemblati i #budelli# in fasci paralleli di quantità variabili, annoda gli estremi ad un supporto ad anello per poterli appendere ai pioli del telaio. L'artigiano spiega che a seconda di quanti fasci assembla, sono realizzate corde di vari diametri che vanno poi alla prima corda di violino, alla seconda etc. Ogni corda ha spessore diverso, dalle corde di liuto sottilissime alle corde di contrabbasso che possono arrivare anche a 6 millimetri. Prende i fasci di #budelli# immersi in acqua e inserisce gli anelli di supporto sul piolo del telaio. Fissa il capo opposto del fascio ad un piolo sul lato opposto. L'artigiano taglia con uno strumento le estremità del gruppo di #budello# probabilmente troppo lungo per la corda da realizzare. Lo spessore delle corde influisce sul suono che si vuole ottenere. Il titolare conferma che il diametro più grande rende un suono più robusto, viceversa uno spessore più sottile produce un suono più dolce. Per suonare musica del '600 vengono utilizzate 4 corde di cui una rivestita in argento. A metà del '700 invece erano utilizzate 2 corde su 4 rivestite in argento. L'artigiano aziona un mulinello a mano al fine di attorcigliare i fasci di #budelli# in una protocorda. Per eliminare l'acqua in eccesso passa con la mano su tutta la lunghezza. Ripete questa operazione per tutti i fasci di #budello#.
      • NSC - Notizie storico critiche
        Oggi a Salle, in Contrada Conicelle, è presente l’ultima azienda di corde armoniche, di cui sono proprietari Beniamino e Pietro Toro, che si sono specializzati nella produzione di corde per gli strumenti di musica antica. La bottega era stata fondata dal capofamiglia, Raffaele, che aveva appreso il mestiere da ragazzo a Napoli. Attualmente essendo tra gli ultimi che realizzano questa produzione artigianale collaborano con importanti solisti da tutto il mondo.
    • RI - RILEVAMENTO ENTITA' IMMATERIALI
      • RIM - Rilevamento/contesto
        rilevamento nel contesto
      • DRV - DATI DI RILEVAMENTO
        • DRVL - Rilevatore
          Albanesi, Dante (riprese)
        • DRVD - Data del rilevamento
          2012 ca.
      • CAO - OCCASIONE
        • CAOD - Denominazione
          lavoro
      • ATI - ATTORE INDIVIDUALE
        • ATIR - Ruolo
          cordaio
        • ATID - Nome
          Toro, Pietro
      • ATI - ATTORE INDIVIDUALE
        • ATIR - Ruolo
          cordaio
        • ATID - Nome
          Toro, Beniamino
    • DO - DOCUMENTAZIONE
      • FTA - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
        • FTAN - Codice identificativo
          PCI_Abruzzo_SR_F0002
        • FTAX - Genere
          documentazione allegata
        • FTAK - Nome file digitale
          PCI_Abruzzo_SR_F0002.jpg
        • FTAT - Note
          Fermo-immagine tratto da documento video-cinematografico (vedi VDC).
      • VDC - DOCUMENTAZIONE VIDEO-CINEMATOGRAFICA
        • VDCN - Codice identificativo
          PCI_Abruzzo_SR_V0002
        • VDCX - Genere
          documentazione esistente
        • VDCP - Tipo/formato
          file digitale
        • VDCA - Denominazione/titolo
          Attorcigliatura di budello per la realizzazione di corde armoniche
        • VDCS - Specifiche
          Durata: 2'41'' (estratto da 2'46'' a 5'27'')
        • VDCR - Autore
          Albanesi, Dante (regia e riprese)
        • VDCD - Riferimento cronologico
          2012/00/00
        • VDCW - Indirizzo web (URL)
          https://www.youtube.com/embed/1SHerqxXsZ0?start=166&end=327
        • VDCT - Note
          Il documento è tratto da: Pietro e Beniamino Toro, cordai – Salle (PE); episodio della serie documentaria "Talenti e Territori"; di e con Alessandro Sonsini; regia, fotografia e montaggio Dante Albanesi; durata 8'23''; pubblicato online il 4 maggio 2012. I filmati di "Talenti e Territori" sono andati in onda dal gennaio al giugno 2012 sulla televisione abruzzese Rete8, all’interno della trasmissione omonima.
      • FNT - FONTI E DOCUMENTI
        • FNTI - Codice identificativo
          PCI_Abruzzo_SR_D0001
        • FNTX - Genere
          documentazione allegata
        • FNTP - Tipo
          notizia da sito web
        • FNTT - Denominazione/titolo
          Museo delle Corde Armoniche, Quaderno I, Una piccola grande arte sallese: la produzione di corde armoniche.
        • FNTA - Autore
          Battaglia, Katja
        • FNTD - Riferimento cronologico
          2014
        • FNTK - Nome file digitale
          PCI_Abruzzo_SR_D0001.pdf
        • FNTW - Indirizzo web (URL)
          http://www.icsanvalentino.gov.it/icsv/media/files/Unapiccolagrandeartesallese.pdf
Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!