• scheda
    • CD - IDENTIFICAZIONE
      • TSK - Tipo modulo
        MODI
      • CDR - Codice Regione
        05
      • CDM - Codice Modulo
        ICCD_MODI_7052585229441
      • ESC - Ente schedatore
        ICCD
      • ECP - Ente competente per tutela
        ICCD
      • ACC - ALTRA IDENTIFICAZIONE
        • ACCE - Ente/soggetto responsabile
          Polo Museale del Veneto
        • ACCC - Codice identificativo
          ICCD_MODI_7052585229441
      • OGM - Modalità di individuazione
        documentazioni audio-visive
    • OG - ENTITA'
      • AMB - Ambito di tutela MiBACT
        etnoantropologico
      • AMA - Ambito di applicazione
        entità immateriali
      • CTG - Categoria
        saperi, tecniche
      • OGD - Definizione
        Produzione di formaggio Asiago DOP stagionato
    • LC - LOCALIZZAZIONE
      • LCS - Stato
        ITALIA
      • LCR - Regione
        Veneto
      • LCP - Provincia
        VI
      • LCC - Comune
        Schio
      • LCV - Altri percorsi/specifiche
        Lo stabilimento, oggi dismesso, si trovava in via Vicenza, n. 20.
    • DT - CRONOLOGIA
      • DTR - Riferimento cronologico
        XXI
    • CM - CERTIFICAZIONE E GESTIONE DEI DATI
      • CMR - Responsabile dei contenuti
        Boscolo Marchi, Marta (funzionario del Polo museale del Veneto e tutor del progetto)
      • CMC - Responsabile ricerca e redazione
        Capiotto, Arianna
      • CMA - Anno di redazione
        2015
      • CMM - Motivo della redazione del MODI
        Inventario patrimonio culturale immateriale/ ICCD: progetto PCI 500 giovani
      • ADP - Profilo di accesso
        2
      • OSS - Note sui contenuti del modulo
        Tema trattato nell'ambito del progetto PCI: Culture alimentari. E' presente una voce narrante e una musica di sottofondo non pertinente.
    • DA - DATI ANALITICI
      • DES - Descrizione
        Un operaio aziona una manovella che elimina la panna di affioramento dal latte presente in una vasca. Un operaio incorpora dei fermenti lattici di #latte innesto# usando un grande recipiente. Poi aggiunge il caglio per la coagulazione. Con lo #spino# il mastro casaro taglia la cagliata in grani delle dimensioni di un riso. Ogni fase viene registrata dal mastro casaro su un registro. Due casari estraggono la cagliata con una tela e la posizionano nelle fasce prima semplici, poi marchianti, a cui aggiungono la placchetta di caseina per il riconoscimento del prodotto. Poi un altro casaro ripone le forme in una gabbia per la salatura. Quelle già stagionate vengono girate e, a campione, forate per testare e certificare il prodotto.
      • NSC - Notizie storico critiche
        La panna di affioramento che viene tolta dal latte, che è stato tutta la notte a riposare in una grande vasca, diventerà burro. Al latte della mungitura serale si aggiunge quello della mungitura del mattino e si riscaldano a 35°C. Il #latte innesto#, è il latte del giorno precedente conservato con la giusta acidità in celle frigorifere. Lo #spino# è un attrezzo con manico di legno terminante con una sfera a griglia di acciaio. La cottura viene fatta in due fasi: la prima a 40°C, la seconda a 47°C. La salatura dura alcuni giorni per immersione delle forme; in seguito, vengono riposte su mensole a diversi piani.
    • RI - RILEVAMENTO ENTITA' IMMATERIALI
      • RIM - Rilevamento/contesto
        rilevamento nel contesto
      • DRV - DATI DI RILEVAMENTO
        • DRVL - Rilevatore
          NR
        • DRVD - Data del rilevamento
          2012/07/00
      • CAO - OCCASIONE
        • CAOD - Denominazione
          lavoro
        • CAOS - Note
          Produzione tradizionale del formaggio Asiago in un caseificio di tipo industriale.
      • ATC - ATTORE COLLETTIVO
        • ATCD - Denominazione
          mastri casari
    • DO - DOCUMENTAZIONE
      • FTA - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
        • FTAN - Codice identificativo
          PCI_Veneto_ AC_F00034
        • FTAX - Genere
          documentazione allegata
        • FTAK - Nome file digitale
          PCI_Veneto_AC_F00034.jpg
        • FTAT - Note
          Fermo-immagine tratto da documento audiovisivo (vedi VDC).
      • VDC - DOCUMENTAZIONE VIDEO-CINEMATOGRAFICA
        • VDCN - Codice identificativo
          PCI_Veneto_ AC_V00034
        • VDCX - Genere
          documentazione esistente
        • VDCP - Tipo/formato
          file digitale
        • VDCA - Denominazione/titolo
          Come si fa il formaggio Asiago? Tutte le risposte in questo video
        • VDCS - Specifiche
          Durata: 2'52'' (estratto da 1'42'' a 4'34'')
        • VDCR - Autore
          NR
        • VDCD - Riferimento cronologico
          2012/07/00
        • VDCW - Indirizzo web (URL)
          https://www.youtube.com/embed/DYTwBTPfC4Y?start=102&end=274
        • VDCT - Note
          La durata complessiva del filmato è di 6'41". La data di realizzazione del video non è specificata ma può corrispondere al caricamento dello stesso in rete, vale a dire 06/07/2012. Copia del video è archiviata presso il Polo Museale del Veneto.
    • RM - RIFERIMENTI AD ALTRE ENTITÁ
      • RMF - Riferimenti ad altre entità
        • RMFT
          MODI
        • RMFC
          ICCD_MODI_705258522944
        • RMFE
          ICCD
        • RMFM
          è in relazione con
        • RMFN
          Le due entità in relazione tra loro sono: ICCD_MODI_7052585229441 ICCD_MODI_5321269229441. Tali entità mostrano la realizzazione di due tipi di formaggio Asiago nello stesso stabilimento.
Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!