• scheda
    • CD - IDENTIFICAZIONE
      • TSK - Tipo modulo
        MODI
      • CDR - Codice Regione
        17
      • CDM - Codice Modulo
        ICCD_MODI_7803972429541
      • ESC - Ente schedatore
        ICCD
      • ECP - Ente competente per tutela
        ICCD
      • OGM - Modalita' di individuazione
        documentazioni audio-visive
    • OG - ENTITA'
      • AMB - Ambito di tutela MiBACT
        etnoantropologico
      • AMA - Ambito di applicazione
        entità immateriali
      • CTG - Categoria
        rappresentazione-spettacolo, festa-cerimonia
      • OGD - Definizione
        Carnevale di Tricarico: rappresentazione della #mandria#
    • LC - LOCALIZZAZIONE
      • LCS - Stato
        ITALIA
      • LCR - Regione
        Basilicata
      • LCP - Provincia
        MT
      • LCC - Comune
        Tricarico
    • DT - CRONOLOGIA
      • DTR - Riferimento cronologico
        XXI
    • CM - CERTIFICAZIONE E GESTIONE DEI DATI
      • CMR - Responsabile dei contenuti
        Magnani, Fabrizio (collaboratore al coordinamento del progetto)
      • CMR - Responsabile dei contenuti
        Tucci, Roberta (coordinatore del progetto)
      • CMR - Responsabile dei contenuti
        Vietri, Luisa (collaboratore al coordinamento del progetto)
      • CMC - Responsabile ricerca e redazione
        Bochicchio, Carminella
      • CMA - Anno di redazione
        2016
      • CMM - Motivo della redazione del MODI
        Inventario patrimonio culturale immateriale/ ICCD: progetto PCI 500 giovani
      • ADP - Profilo di accesso
        1
      • OSS - Note sui contenuti del modulo
        Tema trattato nell'ambito del progetto PCI: Feste e riti del ciclo dell'anno
    • DA - DATI ANALITICI
      • DES - Descrizione
        La maschera della #mucca#, con copricapo a falde larghe e numerosi nastri colorati, cammina facendo risuonare la #scasatora#. Al seguito, alcune maschere di #tori#, vestite di nero e con nastri rossi, inscenano delle #scaramucce#. Segue un gruppo numeroso di #mucche#. Un pastore agita il bastone nella loro direzione. Al corteo partecipano numerose maschere di #mucche# e #tori# di tutte le età. In piazza Garibaldi le maschere saltellano e girano nello slargo. Il nutrito gruppo di #mucche# e #tori#, accompagnati da pastori con il mantello nero e bastoni, si insinuano lungo i vicoli del paese. Il suono dei campanacci accompagna il corteo in ogni momento e si sentono alcune grida e incitazioni. La maschera del conte, accompagnato dalla sua dama, assiste al corteo della #mandria#. Infine il conte e la contessa chiudono il corteo che si allontana.
      • NSC - Notizie storico critiche
        Le maschere di Tricarico rappresentano una #mandria# in transumanza. Il paese, non a caso, è interessato dagli sposatementi stagionali di greggi o mandrie. La maschera della #mucca# è caratterizzata da un copricapo a falde larghe, coperto da un velo bianco ricamato e decorato con lunghi nastri colorati. Generalmente al di sotto viene indossata una calzamaglia bianca. La maschera del #toro# è caratterizzata da velo e calzamaglia neri, e da nastri e cintura rossi. Il corteo viene accompagnato dai suoni dei campanacci. Il capomandria fa risuonare la #scasatora#, un grande e pesante campanaccio che serve a dettare il passo alla #mandria#. La festa ha inizio alle prime ore del giorno con la vestizione delle maschere. Segue il raduno presso la chiesa di Sant'Antonio Abate. Qui il corteo compie tre giri attorno alla chiesa e riceve la benedizione. Le maschere si dirigono poi verso il Palazzo Ducale per la presentazione della #mandria# al conte. Durante il percorso le maschere inscenano alcuni comportamenti degli animali, come ad esempio alcuni scontri tra tori, detti #scaramucce#. Successivamente il corteo attraversa i diversi rioni del paese per la questua e le #serenate#. L'usanza delle #serenate# itineranti prevede che il corteo sosti davanti alle porte delle abitazioni, dove continua a suonare, fino a quando il padrone di casa non apre la porta per offrire cibo alla propria tavola. Tricarico e le sue maschere fanno parte dal 2009 del FEEC, Federazione Europea Città del Carnevale.
    • RI - RILEVAMENTO ENTITA' IMMATERIALI
      • RIM - Rilevamento/contesto
        rilevamento nel contesto
      • DRV - DATI DI RILEVAMENTO
        • DRVL - Rilevatore
          Trentini, Michele (riprese)
        • DRVD - Data del rilevamento
          2007/01/17
      • CAO - OCCASIONE
        • CAOD - Denominazione
          festa di Sant'Antonio Abate (17 gennaio)
      • RIC - RICORRENZA
        • RICP - Periodicita'
          annuale
    • DO - DOCUMENTAZIONE
      • FTA - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
        • FTAN - Codice identificativo
          PCI_Basilicata_CB_F0027
        • FTAX - Genere
          documentazione allegata
        • FTAK - Nome file digitale
          PCI_Basilicata_CB_V0027.jpg
        • FTAT - Note
          Fermo-immagine tratto da documento video-cinematografico (vedi VDC).
      • VDC - DOCUMENTAZIONE VIDEO-CINEMATOGRAFICA
        • VDCN - Codice identificativo
          PCI_Basilicata_CB_V0027
        • VDCX - Genere
          documentazione esistente
        • VDCP - Tipo/formato
          file digitale
        • VDCA - Denominazione/titolo
          Carnevale di Tricarico: rappresentazione della #mandria#
        • VDCS - Specifiche
          Durata: 1'30''
        • VDCR - Autore
          Trentini, Michele (riprese)
        • VDCD - Riferimento cronologico
          2007/01/17
        • VDCW - Indirizzo web (URL)
          https://www.youtube.com/embed/s706AAewQuE
        • VDCT - Note
          Dati disponibili online: "Carnevale di Tricarico"; riprese Michele Trentini; montaggio Michele Trentini; produzione Museo delle Arti e Tradizioni popolari della Gente Trentina, progetto Carnival King of Europe, 2007; durata 1'30''.
      • BIB - BIBLIOGRAFIA
        • BIBR - Abbreviazione
          FELD 2005
        • BIBX - Genere
          bibliografia di confronto
        • BIBF - Tipo
          monografia
        • BIBM - Riferimento bibliografico completo
          Feld Steven, Santi, animali e suoni: feste dei campanacci a Tricarico e San Mauro Forte, in Musica e cultura tradizionale della Basilicata, 4, a cura di Nicola Scaldaferri, Udine 2005.
      • BIB - BIBLIOGRAFIA
        • BIBR - Abbreviazione
          CASTELLI - GRIMALDI 1997
        • BIBX - Genere
          bibliografia di confronto
        • BIBF - Tipo
          monografia
        • BIBM - Riferimento bibliografico completo
          Maschere e corpi: tempi e luoghi del Carnevale, a cura di Franco Castelli, Piercarlo Grimaldi, Roma 1997.
      • BIB - BIBLIOGRAFIA
        • BIBR - Abbreviazione
          SPERA 1984
        • BIBX - Genere
          bibliografia di confronto
        • BIBM - Riferimento bibliografico completo
          Spera Enzo, Licenzia vo', signora: materiali per lo studio del carnevale in Basilicata: canti, componimenti vari, farse, Bari 1984.
Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!