R15 - 00813946

CD CODICI
TSK Tipo Scheda BDI
LIR Livello ricerca P
NCT CODICE UNIVOCO
NCTR Codice regione R15
NCTN Numero catalogo scheda 00813946
ESC Ente schedatore Comune di Nola
ECP Ente competente S177
RV RELAZIONI
ROZ Altre relazioni 1500813922
DB DEFINIZIONE BENE
DBL Denominazione locale Ballata del Giglio dell'Amicizia
DBD Denominazione Festa dei Gigli: ballata spontanea di un Giglio di Nola dei giovani organizzata fuori dalla festa e dal centro storico
DBC Categoria saperi
RD REDAZIONE
RDM Modalità di Redazione terreno
LA ALTRE LOCALIZZAZIONI GEOGRAFICHE-AMMINISTRATI
TLC Tipo di localizzazione NR
PRV LOCALIZZAZIONE GEOGRAFICO-AMMINISTRATIVA
PRVS Stato Italia
PRVR Regione Campania
PRVP Provincia NA
PRVC Comune Nola
PRT Contesto rilevamento nel contesto
DR DATI DI RILEVAMENTO
DRT Denominazione della ricerca Inventario patrimonio culturale immateriale Convenzione Unesco 2003/ Le Feste delle grandi macchine a spalla: festa dei Gigli di Nola
DRR Responsabile della ricerca Ballacchino Katia
DRL Rilevatore Ballacchino Katia
DRD Data rilevamento 2010/09/11
CA OCCASIONE
CAI Occasione Indeterminata si
CU COMUNICAZIONE
CUC CINESICA
CUCM Maschile numero non definibile
DA DATI ANALITICI
DRS Descrizione del Bene In alcuni periodi dell'anno può capitare di sorprendere per le strade del centro storico, ma non solo, di Nola un gruppo di adolescenti che #giocano a fare la festa#, cioè organizzano una festa fuori dalla festa, costruendo Gigli in miniatura e facendoli ballare. Gli intervistati fanno parte della #paranza dell'amicizia# e si preparano a Settembre a terminare loro stessi, con l'aiuto di qualche adulto esperto, la costruzione del loro Giglio #spogliato#, cioè senza rivestimento in cartapesta, di 18 metri per farlo ballare per qualche ora proprio come si fa durante la festa. Il loro sapere relativo alla costruzione del Giglio evidenzia come alla loro età adolescenziale siano abituati alla struttura del Giglio e alle sue regole di costruzione. Il gruppo costruisce il Giglio da circa 6 anni e lo fa ballare con un gruppo musicale che suona le musiche del Giglio, lo spettacolo dura 3-4 ore e si svolge in varie parti di una zona periferica di Nola, decisa in base al permesso che concede loro il Comune. I giovani nolani costruiscono questo Giglio perchè per loro è una passione a cui sono legati fin da piccoli e vogliono organizzare la loro ballata ogni anno, con l'aiuto dei giovani ragazzi delle botteghe d'arte nolane. Sono circa un centinaio di amici e conoscenti che hanno fondato la #Paranza amicizia# proprio in nome del loro legame. Già il Giglio dei bambini per loro è troppo piccolo, si tratta di 7-8 metri di altezza e molti di loro già #collano# da qualche anno il Giglio vero. Loro hanno anche preparato un rivestimento in cartapesta ma, a causa di vari contrattempi di organizzazione, sono costretti quest'anno a farlo ballare rivestito solamente con bandiere e figure di S. Paolino. Le loro famiglie sono quasi tutte composte da #giglianti#, #collatori#, #capizona#, etc. Qualcuno di loro appartiene alla #paranza Stella#, #S. Massimo di Nicola Trinchese#, e a tutte le altre #paranze# nolane. La loro aspirazione, in questo gesto di fede e di passione, è quella di imparare a diventare buoni #collatori# ma non costruttori e artigiani delle Botteghe d'arte perchè l'altezza dei Gigli, quando si sta in cima ad inchiodare i pezzi di legno, a qualcuno di loro fa paura. Durante l'anno hanno raccolto in 9 una cifra ciascuno da versare ogni mese per poter sostenere la festa. Hanno creato uno striscione con i nomi dei #maestri di festa#, etc. Loro si alternano a comandare il Giglio e il cantante sarà un loro amico, Russo Salvatore. Si trovano ad avere la statua pronta in cartapesta raffigurante la Madonna ma durante la costruzione si lamentano che occorre avere S. Paolino che è il Santo del Giglio e non è la stessa cosa avere un altro Santo sul Giglio. Anche i comandi rituali che utilizzano al microfono davanti al Giglio sono esattamente quelli dei grandi e gli atteggiamenti imitano in tutto e per tutto il #capoparanza#, il #maestro di festa# e i #collatori# adulti, emulando e mitizzando i loro ruoli. Molte ragazze della loro età, 16-18 anni, accorrono a tifare per i fratelli, i cugini, gli amici, i fidanzati della #paranza#.
AT ATTORE INDIVIDUALE
ATT ATTORE
ATTI Ruolo #collatore#
ATTZ Nazionalità italiana
ATTN Nome Di Domenico Antonio
ATTS Sesso M
ATTE Età 16
AT ATTORE INDIVIDUALE
ATT ATTORE
ATTI Ruolo #collatore#
ATTZ Nazionalità italiana
ATTN Nome De Sena Attilio
ATTS Sesso M
ATTE Età 18
AT ATTORE INDIVIDUALE
ATT ATTORE
ATTI Ruolo #collatore#
ATTZ Nazionalità italiana
ATTN Nome Russo Filippo
ATTS Sesso M
ATTE Età 16
AT ATTORE INDIVIDUALE
ATT ATTORE
ATTI Ruolo #collatore#
ATTZ Nazionalità italiana
ATTN Nome Verdicchio Fabio
ATTS Sesso M
ATTE Età 16
TC ATTORE COLLETTIVO
TCD Denominazione #Paranza dell'Amicizia#
TCA Annotazioni La #paranza dell'amicizia# è composta da giovani e adolescenti che organizzano un Giglio di 18 metri, senza rivestimento, per farlo ballare come se fossero nella festa dei Gigli.
DO FONTI E DOCUMENTI DI RIFERIMENTO
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
FTAX Genere documentazione allegata
FTAP Tipo fotografia digitale
FTAA Autore Ballacchino Katia
FTAD Data 2010/09/11
FTAE Ente Proprietario Comune di Nola
FTAC Collocazione Biblioteca comunale di Nola
FTAN Codice Identificativo 21396
FTAT Titolo/Note Giglio della #Paranza Amicizia# in costruzione
FTAF Formato jpg
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
FTAX Genere documentazione allegata
FTAP Tipo fotografia digitale
FTAA Autore Ballacchino Katia
FTAD Data 2010/09/11
FTAE Ente Proprietario Comune di Nola
FTAC Collocazione Biblioteca comunale di Nola
FTAN Codice Identificativo 21398
FTAT Titolo/Note La #Paranza Amicizia# discute dell'organizzazione della ballata del Giglio
FTAF Formato jpg
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
FTAX Genere documentazione allegata
FTAP Tipo fotografia digitale
FTAA Autore Ballacchino Katia
FTAD Data 2010/09/11
FTAE Ente Proprietario Comune di Nola
FTAC Collocazione Biblioteca comunale di Nola
FTAN Codice Identificativo 21399
FTAT Titolo/Note La #Paranza Amicizia# osserva la costruzione del Giglio
FTAF Formato jpg
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
FTAX Genere documentazione allegata
FTAP Tipo fotografia digitale
FTAA Autore Ballacchino Katia
FTAD Data 2010/09/11
FTAE Ente Proprietario Comune di Nola
FTAC Collocazione Biblioteca comunale di Nola
FTAN Codice Identificativo 21400
FTAT Titolo/Note Particolare del Giglio della #Paranza Amicizia#
FTAF Formato jpg
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
FTAX Genere documentazione allegata
FTAP Tipo fotografia digitale
FTAA Autore Ballacchino Katia
FTAD Data 2010/09/11
FTAE Ente Proprietario Comune di Nola
FTAC Collocazione Biblioteca comunale di Nola
FTAN Codice Identificativo 21401
FTAT Titolo/Note Struttura del Giglio della #Paranza Amicizia#
FTAF Formato jpg
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
FTAX Genere documentazione allegata
FTAP Tipo fotografia digitale
FTAA Autore Ballacchino Katia
FTAD Data 2010/09/11
FTAE Ente Proprietario Comune di Nola
FTAC Collocazione Biblioteca comunale di Nola
FTAN Codice Identificativo 21402
FTAT Titolo/Note Struttura del Giglio della #Paranza Amicizia# legata alle funi
FTAF Formato jpg
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
FTAX Genere documentazione allegata
FTAP Tipo fotografia digitale
FTAA Autore Ballacchino Katia
FTAD Data 2010/09/11
FTAE Ente Proprietario Comune di Nola
FTAC Collocazione Biblioteca comunale di Nola
FTAN Codice Identificativo 21403
FTAT Titolo/Note La #Paranza Amicizia# osserva la struttura del Giglio
FTAF Formato jpg
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
FTAX Genere documentazione allegata
FTAP Tipo fotografia digitale
FTAA Autore Ballacchino Katia
FTAD Data 2010/09/11
FTAE Ente Proprietario Comune di Nola
FTAC Collocazione Biblioteca comunale di Nola
FTAN Codice Identificativo 21404
FTAT Titolo/Note I giovani costruttori stanno in cima alla struttura del Giglio per costruirlo
FTAF Formato jpg
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
FTAX Genere documentazione allegata
FTAP Tipo fotografia digitale
FTAA Autore Ballacchino Katia
FTAD Data 2010/09/11
FTAE Ente Proprietario Comune di Nola
FTAC Collocazione Biblioteca comunale di Nola
FTAN Codice Identificativo 21405
FTAT Titolo/Note I giovani della #Paranza Amicizia# osservano la struttura del Giglio
FTAF Formato jpg
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
FTAX Genere documentazione allegata
FTAP Tipo fotografia digitale
FTAA Autore Ballacchino Katia
FTAD Data 2010/09/11
FTAE Ente Proprietario Comune di Nola
FTAC Collocazione Biblioteca comunale di Nola
FTAN Codice Identificativo 21406
FTAT Titolo/Note I giovani della #Paranza Amicizia# costruiscono il Giglio
FTAF Formato jpg
VDC DOCUMENTAZIONE VIDEO-CINEMATOGRAFICA
VDCX Genere documentazione esistente
VDCP Tipo file digitale
VDCR Autore Ballacchino Katia
VDCD Data 2010/09/11
VDCE Ente Proprietario Comune di Nola
VDCA Titolo Intervista saperi sul #Giglio dell'Amicizia#
VDCC Collocazione Biblioteca Comunale di Nola
VDCN Codice Identificativo 21444
VDCT Note [00:00:00-00:25:25]
BIL BIBLIOGRAFIA - CITAZIONE COMPLETA Avella L., La festa dei gigli, Nola, Tip. "G. Scala", 1993.
BIL BIBLIOGRAFIA - CITAZIONE COMPLETA Manganelli F., La Festa infelice, L.E.R., Napoli, 1973.
BIL BIBLIOGRAFIA - CITAZIONE COMPLETA Manganelli F., Invito alla festa, Nola, Scala, 1987.
ACCESSO AI DATI
ADS SPECIFICHE DI ACCESSO AI DATI
ADSP Profilo di Accesso 2
ADSM Motivazione scheda contenente dati personali
CM COMPILAZIONE
CMP COMPILAZIONE
CMPD Data 2010
CMPN Nome Ballacchino Katia
RSR Referente Scientifico Simeoni Paola Elisabetta
FUR Funzionario Responsabile Simeoni Paola Elisabetta
AN ANNOTAZIONI
OSS Osservazioni I bambini di Nola crescono con i Gigli nelle vene, come loro stessi dicono sempre, fin da piccoli infatti stanno nella festa e si trovano spesso a costruire piccoli Gigli nei cortili di casa o per strada, si mettono alla prova e organizzano piccole #paranze#. Inoltre i bambini di qualunque età sono abituati a salire sui Gigli di 25 metri quando sono senza rivestimento ed è come se diventassero di loro proprietà, nel gioco del sali e scendi dalle varie parti di legno che formano la struttura. Spesso si possono osservare Gigli che ospitano 5-10 bambini pronti ad occupare ogni parte disponibile della base, a dispetto delle raccomandazioni degli adulti che lo ritengono un gioco pericoloso e spesso vietano loro di salire sui Gigli.